Sapori e Saperi... al fresco dei Monti Cimini - Tour di 1 giorno

Creato: Martedì, 27 Maggio 2014 Ultima modifica: Mercoledì, 14 Gennaio 2015 Scritto da Administrator Stampa Email

Un tour al fresco nella Tuscia, tra i Colli Cimini, circondati da boschi secolari, sconfinati noccioleti, laghi e giardini all'italiana dove sorgono splendide ville rinascimentali.

 

 

Visita guidata al Palazzo Farnese a Caprarola, il gioiello che tutto il mondo ci invidia, un concentrato di arte e architettura a cui lavorarono i più grandi artisti dell'epoca, i fratelli Zuccari, Raffaellino da Reggio, Antonio Tempesta, il Sangallo, il Vignola, e tanti altri.

Al fresco delle sue stanze scoprirete una vasta superficie affrescata su cui è istoriata la gloria della famiglia Farnese che diede i natali a papa Paolo III, il primo ideatore del Palazzo di Caprarola.
Sul retro si estendono i giardini all'italiana ed il parco monumentale con statue, fontane, cariatidi, giochi d'acqua.

Pranzo a base di piatti tipici locali




Dopo il pranzo ci si dirige al Monte Cimino attraversando secolari castagneti, ad oltre 1000 metri sul livello del mare per godere dell'aria frizzante e gustare il "famoso gelato alla nocciola" all'ombra della faggeta.

Dopo la rigenerante sosta, si scende lungo una strada panoramica con grandi squarci sull'Umbria, la Toscana e la campagna romana fino a raggiungere il Parco dei Mostri di Bomarzo (in alternativa Villa Lante), luogo suggestivo ricco di maestose sculture realizzate sulla roccia vulcanica.
Passeggiando scoprirete figure gigantesche come l'elefante, la tartaruga e figure fantastiche come quella dell'Orco, tanto grande che nella bocca possono entrare più persone.
In questo parco enigmatico voluto da "Vicino" Orsini nel '500, proprietario del castello sovrastante, si trova anche il tempietto fatto costruire da Vicino per sua moglie Giulia Farnese e diede ordine che venisse commemorata perpetuamente.

Info e prenotazioni

Tel 0761 647941 - 338 2042866
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Visite: 845