Leggi tutto...La Riserva Naturale del Lago di Vico si estende su oltre 4000 ettari, suddivisi quasi equamente in boschi d'alto fusto, lago, coltivazioni di noccioleti e castagneti che per la zona rappresentano la risorsa primaria dell' economia.

L' area della Riserva del Lamone fu abitata già dal XI sec. a.C., ma il periodo più intenso va dal 2500, al 1900 a.C., con testimonianze interessanti, tra cui le necropoli di Palombaro e Naviglione.