Leggi tutto...I primi insediamenti di Civita Castellana, rinvenuti in loc.Montarano, risalgono all'età del Bronzo, ma la costituzione e l'espansione del nucleo urbano, chiamato Falerii, fu, secondo la tradizione, opera dei Falisci sotto la guida di Halisco figlio di Agamennone.

Leggi tutto...Civita di Bagnoregio sorge su un cono argilloso. Tutto intorno sta cedendo, il basamento tufaceo continua inesorabile il suo sgretolio che lascerà scivolare nella sottostante valle casa dopo casa.

Leggi tutto...Sulle sponde sud-occidentali del lago di Bolsena, abbarbicato su un promontorio a forma di penisola, sorge un suggestivo paesino sorto sulle spoglie dell'antica Bisenzio

Leggi tutto...Calcata è un piccolo borgo medievale appoggiato su profonde forre ricoperte della verde macchia mediterranea Già nel XIII sec. a.C., come testimonia l'antico insediamento falisco di Narce

Leggi tutto...Le origini di Bomarzo sono lontane, ma ciò che si vede di più bello e di interessante venne fatto costruire da Vicino Orsini, nato in questa terra nel 1523.

Leggi tutto...Sulle sponde del lago di Bolsena, sorgeva anticamente una città chiamata Volsinii, ricca e laboriosa già prima degli Etruschi. Fu conquistata dai Romani nel 264 a.C., grazie ai quali, comunque, visse un lungo periodo di splendore,

Leggi tutto...A Viterbo, furono gli Etruschi ad abitare per primi la zona, se ne ha testimonianza dalle vestigia, di quello che doveva essere un vero e proprio insediamento, nei pressi del colle dove oggi sorge il Duomo, distrutto dai Romani nel 310 a.C. durante la conquista della Tuscia.

Leggi tutto...L'antico borgo sorge su un'aspra rupe circondata da profonde pareti rocciose, sotto le quali corrono due fiumiciattoli. Antichissima città etrusca, la cui storia è ricca di avvenimenti.

Leggi tutto...
Virtus ignem ferrum aurum libidinemque virtus
, così recita una iscrizione posta su un fascione di peperino che, tradotta, dice; La virtù vince le passioni, le ricchezze, gli eserciti.

 

Leggi tutto...La cresta di tufo su cui sorge il paese si estende da Vallerano fino alla conca della valle che si apre ai sui piedi. Lungo questo dorso tufaceo sorsero i primi insediamenti falisci tra il IX e l'VIII sec. a.C., testimoniati dagli innumerevoli ritrovamenti di tombe

Leggi tutto...Vetralla venne abitata dagli Etruschi come tutta la zona, poi vennero i Romani intorno al IV sec. a.C. e successivamente i Barbari. Durante il medioevo fu dominata dagli Orsini, i Di Vico, gli Anguillara e i Farnese. I Di Vico lasciarono alcune testimonianze come il sarcofago

Leggi tutto...L'antica città era già abitata dagli Etruschi, ricca ed importante, e si avvaleva del commercio marittimo attraverso il porto di Montalto. I Romani la conquistarono nel III sec. a.C. e segnarono una strada che prese il nome di Clodia.

Leggi tutto...

L'antica città, Tarxuna, fu fondata da Tarconte, colui che venuto dalla Lidia con il suo popolo diede inizio ad una nuova civiltà.
Si stabilirono su un colle a pochi chilometri dall'attuale città e ben presto divennero forti e potenti, grazie al commercio che avveniva principalmente via mare dove il porto di Gravisca rappresentava un punto strategico per il collegamento con la costa, le isole e terre vicine e lontane come la Grecia.

Le origini di sutri risalgono all'età del bronzo, ma solo con gli Etruschi divenne un importante e ricco centro, dedito all'agricoltura, all'arte ed al commercio con altre città dell'Etruria tra cui Veio, alle porte di Roma, a cui era alleata per difendersi dai Romani.

Leggi tutto...Arrivati nella piazza principale si ha la visione di due borghi ben distinti; oltre l'alta torre dell'orologio sorge l'antico borgo medievale e di fronte la città rinascimentale. Superata la porta che attraversa le mura